A Tarquinia l’arte ceramica etrusca è viva

C’era una volta l’arte ceramica etrusca. E per fortuna c’è ancora. Sta a Tarquinia, in provincia di Viterbo, ed è viva grazie alla passione e al lavoro di due artigiani-artisti: Giuseppe Buzzi e il suo amico e collaboratore Francesco Giannoni.

Giuseppe Buzzi – che purtroppo è recentemente venuto a mancare – è stato un raffinato vasaio di Tarquinia, che qualche anno fa decise di riadattare a bottega artigiana un locale del centro storico della cittadina laziale di origine etrusca.

In quel negozietto Buzzi, curvo sul suo tornio, fabbricava coppe, calici e altri oggetti in bucchero e terracotta con una tecnica molto particolare, chiamata “lavorazione a rocchetto”, che prevede l’utilizzazione di un cilindro in legno o cotto inciso al negativo con motivi figurati.

Le decorazioni zoomorfe, antropomorfe o geometriche – le stesse realizzate dagli artisti della “Tarchuna” etrusca nel VII-VI secolo a.C. – restano impresse nell’argilla, che poi viene cotta nel forno per qualche ora insieme alla legna secca, a una temperatura di settecento gradi.

Tale sapienza artigianale è ora nelle mani di Francesco Giannoni, che continua a lavorare con la medesima tecnica del suo amico Buzzi, utilizzando la stessa antica terra calpestata dagli antenati Etruschi.

Benvenuti in questa bellissima bottega d’arte.

Photos via:

Arte ceramica etrusca, Giuseppe Buzzi, Francesco Giannoni, Tarquinia, Viterbo, Italia - Etruscan fine ceramicsArte ceramica etrusca, Giuseppe Buzzi, Francesco Giannoni, Tarquinia, Viterbo, Italia - Etruscan fine ceramicsArte ceramica etrusca, Giuseppe Buzzi, Francesco Giannoni, Tarquinia, Viterbo, Italia - Etruscan fine ceramicsArte ceramica etrusca, Giuseppe Buzzi, Francesco Giannoni, Tarquinia, Viterbo, Italia - Etruscan fine ceramicsArte ceramica etrusca, Giuseppe Buzzi, Francesco Giannoni, Tarquinia, Viterbo, Italia - Etruscan fine ceramicsArte ceramica etrusca, Giuseppe Buzzi, Francesco Giannoni, Tarquinia, Viterbo, Italia - Etruscan fine ceramics

A Tarquinia l’arte ceramica etrusca è viva

Tarquinia (Viterbo)
Via Vulci, 21
+39 339 5768300

WEEKLY POSTCARD

Most Read

Sulle piste delle Dolomiti, l’après-ski di LOOX

Di Barbara Palladino LOOX è il locale dedicato all’après-ski presso la stazione a valle dell’area sciistica ed escursionistica Obereggen Latemar, sulle Dolomiti. In una location unica,...

I mirabili affreschi gotici medievali dell’Oratorio di San Pellegrino

L'Oratorio di San Pellegrino si trova nella frazione di Bominaco, non lontano da Caporciano, in provincia de L'Aquila. Fu probabilmente edificato dall’abate Teodino nel...

LUMEN: museo della fotografia a 2.275 metri di quota

Di Barbara Palladino Siamo sulla cima di Plan de Corones, vicino a Brunico (Bolzano). In un luogo incantato come solo la montagna può esserlo, ha...

Teste di moro: leggenda di un amore universale

Di Barbara Palladino Le “teste di moro” sono vasi variopinti, in ceramica, raffiguranti il volto di un uomo o di una donna, con una solenne...