Teste di moro: leggenda di un amore universale

Di Barbara Palladino

Le “teste di moro” sono vasi variopinti, in ceramica, raffiguranti il volto di un uomo o di una donna, con una solenne corona, che è frequente vedere sui terrazzi o nei giardini dei grandi e piccoli centri abitati siciliani, ma diffusi in tutta Italia e realizzati dalle sapienti mani degli artigiani locali. I più celebri sono certamente quelli di Caltagirone, centro per eccellenza della lavorazione delle ceramiche di pregio.

Non tutti sanno, però, che il nome di questi preziosi oggetti ha un’origine antichissima e legata alla leggenda.
Si narra, infatti, che intorno all’XI secolo, a Palermo, nel quartiere arabo anticamente conosciuto come Al-Halisah (ovvero “l’eletta, la pura”), e oggi diventato La Kalsa, viveva una fanciulla bellissima, timida e riservata, dedita alla cura dei fiori del suo balcone. Un affascinante moro, passando di fronte all’abitazione della ragazza, si innamorò perdutamente di lei e il suo amore fu ricambiato. Purtroppo, però, il giovane non aveva rivelato alla sua amata di avere moglie e figli in Oriente e che presto sarebbe tornato da loro.

Quando la ragazza scoprì la verità, colta dall’ira e dal dolore causati dall’umiliazione subita, attese che il moro si addormentasse per ucciderlo e tagliargli la testa, in modo da non doversi mai più separare da lui. Pose poi il capo dell’amato sul proprio terrazzo, trasformandolo in un vaso e mettendovi un germoglio di basilico, considerato l’erba dei re (dal greco “basilikos”). La pianta, nutrita dalle lacrime che la fanciulla versava ogni giorno, crebbe rigogliosa. I vicini di casa, colpiti dall’inebriante profumo, vollero a tutti i costi, a loro volta, realizzare dei vasi in terracotta con le fattezze dell’uomo. Da allora, in tutta la Sicilia, si diffusero le “teste di moro”, simbolo di un amore eterno e di due anime vicine per sempre, ma che non poterono mai più incontrarsi.

Photos via:
https://www.3pietre.it/testa-di-moro/
https://www.millennialsofficial.com/2018/04/17/le-teste-di-moro-tra-storia-e-leggenda/
http://www.ceramichebrillantino.it/ceramiche-caltagirone/gallery/teste-di-moro-16
https://www.snapitaly.it/teste-di-moro/
https://www.taorminashop.it/shop/artigianato/ceramiche/teste-di-moro/testa-di-moro-donna-media-caltagirone/

Leggenda-teste-di-moro-01Leggenda-teste-di-moro-02Leggenda-teste-di-moro-03Leggenda-teste-di-moro-04Leggenda-teste-di-moro-05Leggenda-teste-di-moro-06Leggenda-teste-di-moro-07Leggenda-teste-di-moro-08Leggenda-teste-di-moro-09Leggenda-teste-di-moro-10

Teste di moro: leggenda di un amore universale

WEEKLY POSTCARD

Most Read

Sulle piste delle Dolomiti, l’après-ski di LOOX

Di Barbara Palladino LOOX è il locale dedicato all’après-ski presso la stazione a valle dell’area sciistica ed escursionistica Obereggen Latemar, sulle Dolomiti. In una location unica,...

I mirabili affreschi gotici medievali dell’Oratorio di San Pellegrino

L'Oratorio di San Pellegrino si trova nella frazione di Bominaco, non lontano da Caporciano, in provincia de L'Aquila. Fu probabilmente edificato dall’abate Teodino nel...

LUMEN: museo della fotografia a 2.275 metri di quota

Di Barbara Palladino Siamo sulla cima di Plan de Corones, vicino a Brunico (Bolzano). In un luogo incantato come solo la montagna può esserlo, ha...

Teste di moro: leggenda di un amore universale

Di Barbara Palladino Le “teste di moro” sono vasi variopinti, in ceramica, raffiguranti il volto di un uomo o di una donna, con una solenne...