Guerra e amor cortese nel Castello di Avio

Eccoci in uno dei castelli più antichi e suggestivi del Trentino, che torreggia sulla sommità di uno sperone del Monte Vignola dominando l’ultimo tratto montuoso della valle percorsa dal fiume Adige: prende il nome di Avio, che è quello di Sabbionara d’Avio, la frazione in cui si trova, a 50 chilometri da Trento.

Si tratta di un grandioso complesso appartenuto quasi ininterrottamente (le prime fonti che ne parlano risalgono alla metà dell’XI secolo) alla nobile famiglia dei Castelbarco, e che oggi è di proprietà del Fondo ambiente italiano, cui fu donato più di quarant’anni fa da Emanuela Castelbarco, nipote di Arturo Toscanini.

Le sue tre cinte murarie merlate e i torrioni – elementi caratteristici di un fortilizio adibito a punto di difesa e vedetta della Val Lagarina – proteggono un rigoglioso giardino di viti e cipressi e custodiscono un complesso di straordinari affreschi che decorano dalla metà del Trecento gli interni della Camera dell’Amore e del Mastio, opere pittoriche in cui sono celebrate sia la guerra e le arti militari sia l’amor cortese.

Intorno al castello, un incantevole paesaggio di terrazze sostenute da muretti di pietra, filari di viti e slanciati cipressi.

 

Sabbionara d’Avio (Trento)
Via al Castello
+39 0464 684453
faiavio@fondoambiente.it
castellodiavio.it

Guerra e amor cortese nel Castello di Avio

Sabbionara d’Avio (Trento)
Via al Castello
+39 0464 684453

WEEKLY POSTCARD

Most Read

Sulle piste delle Dolomiti, l’après-ski di LOOX

Di Barbara Palladino LOOX è il locale dedicato all’après-ski presso la stazione a valle dell’area sciistica ed escursionistica Obereggen Latemar, sulle Dolomiti. In una location unica,...

I mirabili affreschi gotici medievali dell’Oratorio di San Pellegrino

L'Oratorio di San Pellegrino si trova nella frazione di Bominaco, non lontano da Caporciano, in provincia de L'Aquila. Fu probabilmente edificato dall’abate Teodino nel...

LUMEN: museo della fotografia a 2.275 metri di quota

Di Barbara Palladino Siamo sulla cima di Plan de Corones, vicino a Brunico (Bolzano). In un luogo incantato come solo la montagna può esserlo, ha...

Teste di moro: leggenda di un amore universale

Di Barbara Palladino Le “teste di moro” sono vasi variopinti, in ceramica, raffiguranti il volto di un uomo o di una donna, con una solenne...